cultura news

“Un cieco a Venezia”, il libro di Veronique Lenormand

*All’interno di “Amor del libro” a Venezia a *3253/A, Dorsoduro (di fronte all’entrata di Ca’ Foscari) questo lunedì 24 aprile alle ore 18 si terrà la presentazione di “Un cieco a Venezia”, libro di *Veronique Lenormand. *Ne converseranno con l’autrice *Claudio Ambrosini* e *Carlo Montanaro con la l*ettura di *Margherita Stevanato. **Il delicato racconto dei soggiorni a Venezia che Minne-Veronique Lenormand ha fatto con il marito Daniel Pennac nel corso degli anni. *Dalla presentazione di Claudio Ambrosini: “*Sono milioni i viaggiatori che vengono a Venezia. Decine, centinaia, negli anni. Tutti fanno fotografie dei palazzi, dei tramonti, dei riflessi sull’acqua, delle maschere di Carnevale. **Eppure un’idea così bella non si era mai sentita: far “vedere” Venezia a un cieco, attraverso descrizioni sì ma anche attraverso odori, sapori, suoni e voci… Anonime, che giungono dalla strada, dai canali, da passanti sconosciuti o le voci di un gruppo di amici veneziani con i quali, di pagina in pagina, prende vita un teatro in miniatura fatto di incontri, di situazioni, di piccole emozioni che vanno a ricomporsi nell’irripetibile caleidoscopio di cui questa città è l’essenza.*
*Ne è nato un diario o, forse meglio, un album non di foto standardizzate ma di acquerelli vivi, e veri. Resoconto, più che di un viaggio, di un attraversamento leggero, quasi in punta di piedi, così da percepire il minimo fruscio o lasciarsi prendere dalla musica dei nomi – dei luoghi, degli oggetti, dei cibi, tutti rigorosamente in veneziano – e poterli poi ricomporre in un’immagine complessa da donare al cieco, ottenendone spesso risposte altrettanto emozionanti. **C’è la luce di Venezia in queste pagine, quella solitamente indicibile, intraducibile a parole eppure qui resa ancora più affascinante dalla poesia diffusa che sa conferirle Minne, una viaggiatrice dalla sensibilità unica”.*

[image: Immagine incorporata 1]