Business news World

Eventi a Roma San Valentino piccante

*San Valentino “piccante”: c’è Erotic Dinner*
Sarà Roma ad ospitare il *San Valentino più “piccante”* d’Italia, tra filtri d’amore, peccati capitali, erotismo e ricette gourmet. “Erotic Lunch”, l’ormai famoso pranzo-spettacolo giunto al terzo ciclo annuale e promosso dal collettivo artistico guidato dalla regista Senith, si trasforma per l’occasione in “Erotic Dinner” proponendo un nuovo incrocio tra sensualità e gusto, per scoprire a tavola i cibi più seducenti che inducono al peccato. San Valentino “piccante” con Erotic Dinner
A ciascuno dei sette vizi capitali (superbia, avarizia, lussuria, ira, gola, invidia e accidia) corrisponderà una portata o un momento della serata che sarà ospitata all’HulaHoop Club di Roma (via L.F. De Magistris 91/93, Roma). E così arte, cibo e spettacolo, in un mix perfetto proposto a cena, faranno scoprire le leggi della seduzione, accanto al racconto dettagliato di perversioni e storie legate al cibo e ai nostri desideri. Un’esperienza multisensoriale attenta ai particolari, perché i piaceri sono fatti di dettagli.
Un appuntamento speciale, dedicato all’amore, ad ogni tipo di amore, dove non sarà indispensabile essere in coppia per volersi bene. Uno spettacolo dedicato al piacere, “un intreccio drammaturgico – spiega la regista Senith – che coinvolge i cinque sensi e che si ispira ai cibi del peccato e a tutto ciò che è afrodisiaco. Si gode del piacere attraverso diverse forme d’arte, dal teatro alla pittura, dal reading al burlesque, alla clowneriè. Un intreccio che fa sentire gli spettatori come a casa, nel luogo più intimo dei propri desideri”. Un San Valentino anche per single
E quella di San Valentino non sarà solo una cena per innamorati, naturalmente di qualsiasi orientamento, ma anche un appuntamento per single perché non è necessario essere in due: amore significa anche amare se stessi.
La serata prevede cinque portate ed è riservata ad un massimo 26 partecipanti, è obbligatoria la prenotazione. Ingresso € 30. Per ulteriori informazioni e per le prenotazioni è possibile scrivere a genderoticafestival@gmail.com.