news

Da Napoli a Ibiza, Cynthia Fico al PAN


Una bottiglia di coca-cola che lascia intravedere la silhouette di Mae West, una Marilyn Monroe pensierosa sullo sfondo del The New York Times che annuncia la morte del Presidente Kennedy: sono solo alcune delle ‘visioni’ di Cynthia Fico, artista napoletana che dal 30 marzo al 19 aprile propone al PAN Palazzo delle Arti di Napoli una personale dal titolo ‘Tutto cambia’ con il patrocinio dell’Assessorato al turismo e alla cultura del Comune di Napoli. Nata nel 1955, architetto, la Fico vive e lavora oggi ad Ibiza e si dedica esclusivamente alla pittura “L’arte – afferma – ha il dono di appagare i bisogni dell’anima, interpretando ed addomesticando la realta’”. La sua opera evoca atmosfere di melanconica solitudine,i suoi soggetti sono luoghi familiari, talvolta intimi, con forme chiaramente riconoscibili, ma che esprimono un profondo senso di lontananza, di solitudine, di melanconia e di paradosso. L’opera ‘Tutto cambia’ con la sua Mae West apre la mostra; il ‘Relativita” un cannocchiale e’ puntato verso l’osservatore, in ‘Mamma’ c’e’ una Madonna incoronata. In ‘Sotto-sotto’ Cynthia Fico denuncia con proprio sarcasmo tutto cio’ che ci viene nascosto dai media. Oppure dalla condizione della donna nascosta dal burka. Chiude ‘New York’ due opere in una, ritratto di una donna circondata da vasellame retro’.